Installazione e configurazione di virtualbox.

Questa guida si propone di spiegare con parole accessibili anche al “niubbo” l’ uso di virtualbox, a mio parere uno dei migliori sistemi di virtualizzazione in circolazione. La versione di virtualbox è la 1.5.2, mentre la distro scelta per l’installazione è Ubuntu 7.10(con gli opportuni accorgimenti va bene su tutte le distribuzioni). [singlepic=215,320,240,,] Via!

Installazione

  1. Abilitare il repository: (da root) sudo gedit /etc/apt/sources.list – inserire nel file queste due righe:
    # VirtualBox
    deb http://www.virtualbox.org/debian gutsy non-free
  2. Importare la chiave di innotek:
    $ wget -q http://www.virtualbox.org/debian/innotek.asc -O- | sudo apt-key add -
  3. Aggiornare apt:
    $ sudo apt-get update
  4. Installare virtualbox e le librerie richieste:
    $ sudo apt-get install virtualbox libxalan110 libxerces27

Configurazione

  1. Assegnare l’utente al gruppo vboxusers:
    Amministrazione–>Utenti e Gruppi–>Impostazione utenti cliccare sul tab Gestione gruppi quindi selezionare vboxusers e cliccare su proprietà quindi segno di spunta sugli utenti che si vuole far appartenere a vboxusers (root, $USER)
  2. Attivare il supporto a periferiche usb:
    sudo gedit /etc/init.d/mountdevsubfs.sh – In questo file cercare queste righe:
    # Magic to make /proc/bus/usb work
    #
    #mkdir -p /dev/bus/usb/.usbfs
    #domount usbfs “” /dev/bus/usb/.usbfs -obusmode=0700,devmode=0600,listmode=0644
    #ln -s .usbfs/devices /dev/bus/usb/devices
    #mount –rbind /dev/bus/usb /proc/bus/usb
    Togliere i # (commenti) tranne che alle prime due righe
  3. Editare il file /etc/udev/rules.d/40-permissions.rule:
    sudo gedit /etc/udev/rules.d/40-permissions.rules
    Trovare le seguenti righe:
    # USB devices (usbfs replacement)
    SUBSYSTEM==”usb_device”, MODE=”0664″
    Modificarle così:
    # USB devices (usbfs replacement)
    SUBSYSTEM==”usb_device”, GROUP=”vboxusers”, MODE=”0664″

Ora siamo pronti a lanciare la configurazione della nostra macchina virtuale:

  • Applicazioni–>Strumenti di sistema–>Innotek virtualbox;
  • Click su Nuovo e seguire le istruzioni per l’assegnazione del nome, della quantità di memoria ram e dell’hard disk. Ovviamente al di la della procedura guidata è possibile in una fase successiva effettuare tutte le modifiche e personalizzazioni del caso.

Updated 11/06/2008

Da quando ho scritto questa guida sono cambiate un po’ di cose, per esempio Innotek è stata acquistata da Sun, Virtualbox è diventata Sun xVM VirtualBox, ed è appena stata rilasciata la versione 1.6.2.  Per installarla basta effettuare il download della versione binaria (preferibile rispetto alla OSE per il miglior supporto usb, per la gestione remota del protocollo rdp…) per Ubuntu 8.04 dal sito di Sun e, da shell lanciare un bel $ sudo dpkg -i virtualbox_1.6.2-31466_Ubuntu_hardy_i386.deb.
Condividere cartelle, per esempio tra l’ host Hardy e il guest winxp, è altrettanto semplice; dopo aver installato le virtualbox Guest additions, e aver settato la cartella da condividere nel menu di virtualbox, occorre aprire il prompt dei comandi di winxp e digitare net use x: \\VBOXSVR\share, intendendo con share la cartella condivisa. A questo punto nel disco x sarà montata la cartella share.
Quest’ altra piccolissima modifica rende la guida valida anche per hardy heron. Tuttavia, se all’inserimento di un usb device si dovesse ricevere questo errore: “Not permitted to open the USB device”, la soluzione è quella di editare il file fstab (sudo gedit /etc/fstab) aggiungento la riga seguente: none /proc/bus/usb usbfs devgid=46,devmode=664 0 0.
Riavviare il pc oppure semplicemente sudo mount -a ed ecco che il supporto usb è funzionante.

Ecco una serie di screenshots:

Posted in Guide, Ubuntu and tagged , , , .

6 Comments

  1. Pingback: Update della guida installazione e configurazione di VirtualBox | Tuxmind:

  2. Pingback: Seamless windows su Virtualbox | Tuxmind:

  3. Mozilla Firefox 3.0 Linux

    Ciao, non riesco ad avviare una macchina virtuale creata con vmware workstatio. Vedo alternativamente la schermata di Sun e poi una blu che segnala un errore che non riesco a catturare. Sai come posso risolvere il problema. Grazie, Franco.

  4. Pingback: Installazione e configurazione di OpenSuse 11 su VirtualBox. | Tuxmind:

  5. Mozilla Firefox 3.0.1 Linux

    non riesco a capire come installare il sistema operativo sulla macchina virtuale.
    premetto che ho seguito la tua prima guida, nella prima fase non ho trovato il file su cui andare ad abilitare l’accesso ai device usb. ho seguito le indicazioni del sistema che mi ha dirottato sul file 20-names.rules e poi non mi faceva avviare virtualbox per i permessi, che ho cambiato da 664 a 666. adesso mi avvia la virtualbox ma all’interno non c’è niente in quanto non so come installare il sistema operativo (nel mio caso winxp), per il quale avevo anche creato il file iso.
    volevo precisare che ho una ubuntu 8.04 e virtualbox ver 1.5.6_OSE. lavoro in una scuola ed il mio cruccio è stato sempre quello di “poter fare a meno di win”, pur in presenza di programmi gestionali che girano solo su win.
    ti ringrazio per l’attenzione.
    saluti

  6. Mozilla Firefox 3.0.1 Linux

    Devi solo cliccare su Nuova, seguire la procedura guidata per la creazione della macchina virtuale e poi installare win come faresti su un pc reale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>