Samsung S Series: spazio di archiviazione disponibile insufficiente

Se il vostro Samsung fa i capricci e non vuole installare più app dal Google Play store ecco la soluzione adottata dal sottoscritto sul Galaxy Note di un collega e ripresa pari pari dal post di cui per “netiquette” posto il link. Negli smartphone samsung (non nei tablet) è presente un menu nascosto facilmente attivabile digitando il codice *#9900# sulla tastiera del telefono (questo codice funziona solo per i modelli italiani o per alcuni europei). comparirà una lista di opzioni, voi dovete fare click su “Delete dumpstate/logcat” e in pochi secondi i file inutili saranno eliminati.
Una precisazione, la memoria interessata non è quella di massa, ma la RAM dove girano le app. Per gli altri telefoni? Usate un’app come Clean Master o 1Tap Cleaner per pulire la cache memory.

Relia

iFreeMovies

Come promesso ecco il post su questa meravigliosa app che presenta una lista di film completi in italiano e in inglese presi da youtube e può contare su alcune caratteristiche particolari che la rendono davvero unica nel suo genere. In premessa tendo a precisare che il sottoscritto non ha alcun controllo sui contenuti giacchè sono postati direttamente dagli utenti di youtube, dunque non può essere responsabile in alcun modo dei contenuti suddetti, tuttavia ho provveduto ad inserire nel codice dei filtri per cercare di ridurre al minimo i rischi di visualizzazione di video indesiderati. Come dicevo l’app presenta caratteristiche particolari: quando l’utente seleziona un video iFreeMovies provvede a restituire (se il titolo è presente nel database online) informazioni sul film stesso e, dietro espressa richiesta dell’utente, può scaricarne la locandina. In più nel bel mezzo della visione vi verrà fatta una domanda inerente al video che si sta guardando circa: attori, registi, anno di uscita nelle sale.
Altre features sono presenti, ma le scoprirete scaricando l’app dal Google Play Store. Fatemi sapere cosa ne pensate, mandate commenti, opinioni, critiche, suggerimenti. Soprattutto fatemi sapere quali nuove funzionalità vorreste che implementassi (qualcuna ce l’ho già in mente, ma non voglio guastarvi la sorpresa.
Non posto immagini perchè come potete vedere sono nello slider del sito insieme ai link per il download.
Dimenticavo iFreeMovies necessita di Android 3.0 e della presenza dell’app youtube.
Buona visione!

Novità

Questo post è il primo dopo una luna pausa, dunque mi corre l’obbligo aggiornarvi sulle novità che hanno riguardato la mia modesta persona, anche perchè insistono sull’oggetto di questo mio diario: l’amato pinguino e il robottino verde. E’ stato un intenso periodo di studio nel solco del lifelong learning. Ecco i link alle certificazioni con “signature track”conseguite durante tale periodo:

Programming Mobile Applications for Android Handheld Systems
Pattern-Oriented Software Architectures: Programming Mobile Services for Android Handheld Systems

Ho anche frequentato Creative, Serious and Playful Science of Android Apps e Computer Networks ottenendo un Honor Code.
Al momento sto frequentando Programming Cloud Services for Android Handheld Systems che fa parte di un percorso di specializzazione che comprende i primi due corsi di cui sopra e che terminerà con un “Capstone Project” e LFS101x Introduction to Linux della Free Software Foundation.
Infine ho lavorato ad un mio antico progetto che risponde al nome di iFreeMovies una bellissima app che permette la visione di film unita alla possibilità di incrementare la propria cultura cinematografica in maniera divertente. Ma di questo parlerò nel prossimo post.

Hall Allows Eve

Hall Allows Eve – The first cultural live wallpaper

Halloween è in arrivo e quale migliore occasione per sfornare un bel live wallpaper fresco di cucina, ricco di effetti speciali e, per di più cultural?
Eccovi dunque serviti:
Hall Allows Eve è il primo sfondo animato culturale. Realizzato con libgdx e opengli Hall Allows Eve presenta due simboli di halloween al centro dello schermo (una casa stregata e un cimitero pauroso), quattro tipi di mostri che cadono in cascata (zucche, fantasmi, teschi e streghe) e un gruppo di pipistrelli volanti. Ma lo cosa che rende speciale questo sfondo è l’attenzione all’aspetto culturale; infatti tramite una schermata che presenta la storia di questa festa chiunque può unire il divertimento all’apprendimento. Del resto conoscere il modo in cui un popolo festeggia le proprie tradizioni non è forse il modo migliore per comprenderlo?
Concludo col dire che i tablet sono pienamente supportati sia nella versione portrait che in quella landscape, mentre la localizzazione presenta la lingua italiana per il nostro paese e l’inglese per il resto del mondo. Dunque di seguito una serie di screenshots, video su youtube, pagine facebook e google+ e infine il link al google play store. Scaricate gente, scaricate!
Trick or treat,
smell my feet, give me something good to eat!

Pagina Facebook

Pagina Google


logo-app
Halloween Live Wallpaper
Tuxmind
0   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app