Installare Ubuntu Netbook Remix su Hardy Heron

Ecco la guida promessa nel post precedente. Naturalmente ho installato hardy su Virtualbox, cosa che consiglio anche a voi, e su questa “copia virtuale” ho fatto i miei esperimenti.
Il team di Ubuntu Netbook Remix è stato così gentile da offrire agli sviluppatori un Personal Package Archive (PPA) e, per mezzo di ciò, si può facilmente installare il nostro Remix su Hardy:

  1. Aggiungere il PPA alla nostra lista di sorgenti (gedit /etc/apt/sources.list)

    deb http://ppa.launchpad.net/netbook-remix-team/ubuntu hardy main
    deb-src http://ppa.launchpad.net/netbook-remix-team/ubuntu hardy main

  2. update e poi install

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install go-home-applet human-netbook-theme maximus ume-launcher window-picker-applet

  3. Infine riavviare il sistema o semplicemente gdm (sudo /etc/init.d/gdm restart).

Ecco il mio risultato:

P.S. Il pannello di gnome è nero perchè con “Remix” viene installato anche un tema chiamato “human netbook theme” e basta andare in Sistema–>Preferenze–>Aspetto per selezionarlo.

Kde plasma netbook su eeepc 900

Il mio “piccolino” ha ripreso “quota”. In questo blog ho più volte discusso di kde 4 e delle sue alterne fortune, allentando tuttavia negli ultimi mesi la mia attenzione. Oggi in considerazione del livello piuttosto avanzato raggiunto da questo bellissimo Desktop Environment ho deciso di riprovare e vedere che effetto fa, senonchè nella pagina di download di kubuntu mi sono imbattuto in questo:  [singlepic id=898 w=320 h=240 float=center] Avevo già sentito parlare di un progetto per portare plasma sui netbook, ma confesso di non essere a conoscenza di un così avanzato stato di sviluppo. 
Continue reading

Un netbook per la scuola

La mia attenzione per il mondo della scuola è oramai arcinota, così non posso fare a meno di mostrare questa meraviglia uscita fresca, fresca dai laboratori di Dell: il Latitude 2100, un netbook pensato per il mobile education. Queste le caratteristiche principali:

  • Processore Intel Atom N270
  • 1GB di RAM espandibile fino a 2GB
  • Display: 1024×576 LED screen, touch screen opzionale
  • Opzioni di storage: hard disk da 250GB; SSD da 16GB
  • Batteria da 3 e 6-cell
  • Wired: 10/100/1000Mb Gigabit Ethernet
  • Wireless: 802.11g standard, option 802.11n
  • Porte: 3 USB, VGA, headphone/speaker out, mic
  • Slot di espansione: SD/ MMC card reader

Ma più delle specifiche vale il filmato. E’ in inglese, ma abbastanza intuitivo, buona visione…

[youtube F_1N9UtEZWc]

In conclusione, non sono solito fare pubblicità gratuita, ma mi fa veramente piacere constatare che il settore “education” viene considerato importante dalle aziende e il mio auspicio è che ciò avvenga anche nel nostro paese. Sperare non costa nulla!

Ecco il primo Android Netbook!

Questo è il video del primo Android Netbook, ovvero lo Skytone Alpha 680. Esso può essere convertito in tablet pc e presenta queste caratteristiche:

processoreARM11 533MHz
1GB di spazio su disco
128MB di RAM

Buona visione
[youtube lSo3icNEBNE]

Il pinguino fa scuola anche sui netbook!

Nonostante da più parti si ritenga oramai assodato l’insuccesso di linux sui netbook e, di conseguenza, l’affermazione di win xp io continuo ad essere fiducioso e a pensare che prima o poi la netta superiorità del nostro amato pinguino possa avere la meglio. A tal proposito basterebbe che ci si rendesse conto di come la creatura di zio Bill sia andata al “polo sud”  a studiare l’interfaccia “easy mode” dei sistemi linux-based. Osservate quale dovrebbe essere la nuova Gui di winxp per l’eeepc e i suoi fratelli

[singlepic id=844 w=320 h=240 float=center]