Installare i font su hardy

[singlepic=281,141,131,,right]Segnalo a tutti i lettori di tuxmind un piccolo script per automatizzare il processo di installazione dei font su gnome. Questo il link da cui è possibile scaricarlo e queste sono le semplici procedure di installazione:

  1. Copiare lo script precedentemente scaricato in /home/vostroutente/.gnome2/nautilus-scripts;
  2. consentirne l’esecuzione come programma (tasto dx–>Permessi–Consentire l’esecuzione del file come programma);
  3. ora per installare i font basta cliccare col tasto dx sul file e scegliere script–>installa font.

Buon divertimento!

Lamp su Hardy

Installare un server Lamp (acronimo di Linux Apache Mysql Php) su Ubuntu 8.04 è una cosa di una semplicità imbarazzante.

Questi i passi:

  1. $ sudo apt-get install mysql-server-5.0 mysql-client-5.0;
  2. alla fine dell’installazione vi verrà chiesto di immettere la password di root, fatelo e passate al punto successivo;
  3. $ sudo apt-get install php5 php5-common php5-dev php5-mysql;
  4. $ sudo apt-get install apache2 apache2-mpm-prefork libapache2-mod-php5;
  5. $ sudo /etc/init.d/apache2 force-reload (quest’ultimo comando riavvia il server).

Scrivete localhost nella barra degli indirizzi del vostro browser e scoprirete che: It works. [singlepic=445,320,240,,]

Kde 4.1, facile su Ubuntu Hardy in 5 passi

Installare kde 4.1 su Ubuntu Hardy non è mai stato così facile; niente più complicate (ma, a mio parere, esaltanti) procedure di compilazione, dipendenze da soddisfare, script da installare…, pensa a tutto apt-get in 5 passi:

  1. aggiungere la riga deb http://ppa.launchpad.net/kubuntu-members-kde4/ubuntu hardy main al file /etc/apt/sources.list;
  2. sudo apt-get update;
  3. sudo apt-get install kubuntu-kde4-desktop;
  4. sudo apt-get install gtk-qt-engine-kde4 per far assumere alle applicazioni di ubuntu un aspetto più conforme al look di kde 4;
  5. sudo update-alternatives –config usplash-artwork.so e sudo update-initramfs -u per ripristinare Usplash di Ubuntu altrimenti modificato da kde4.

Ora siamo pronti ad accedere al nuovo fiammante kde 4.1 attraverso la schermata di login cliccando su Options e Select Sessions. Per usare gtk-qt-engine-kde4 occorre andare su System Settings–>Appearance–>GTK Styles and Fonts e selezionare Use my KDE Style in GTK application, cliccare Apply e fare il log out perchè il cambiamento abbia effetto.
Naturalmente è possibile effettuare molte altre configurazioni a cominciare dall’installazione di nuovi widgets per Plasma, io per esempio ho abilitato gli effetti del compositing di Kwin attraverso System Settings–>Desktop–>Desktop Effects, selezionando Enable Desktop Effects e scegliendo tra quelli messi a disposizione nella scheda All Effects.

[singlepic=567,320,240,,]

Veramente magnifico, oserei dire godurioso! Lo sapete, io sono un entusiasta di Kde 4, l’ho quasi visto nascere, ho seguito passo passo i miglioramenti, il fixing dei bug, l’ho compilato decine di volte e non mi stanco assolutamente di lodare l’enorme lavoro svolto dagli sviluppatori, la passione e l’ambizione nella costruzione di un desktop manager dalle soluzioni evolute e, ancor di più, dalla concezione innovativa. E’ ovvio, non siamo ancora ai livelli di efficienza di Gnome o della versione 3.5 di Kde, mancano ancora le grandi applicazioni quali Amarok 2, K3b (o K4b?), Lancelot o Raptor (chi vincerà la battaglia dei menu?), li vedremo probabilmente con la Kde 4.2 in uscita a febbraio 2009, ma la base è sinceramente di splendida fattura.

Airone muto

Ho installato con successo la versione beta di Ubuntu hardy Heron, ma dopo aver installato i driver ati 8.03 il mio sistema audio è andato in tilt. In sostanza viene emesso il classico bip del login manager ma poi più niente. Il mio laptop è equipaggiato con: Intel Corporation 82801EB/ER (ICH5/ICH5R) AC’97 Audio Controller.
L’errore è questo:

E: alsa-util.c: Error opening PCM device hw:0: Dispositivo o risorsa occupata
E: module.c: Failed to load module “module-alsa-sink” (argument: “device_id=0 sink_name=alsa_output.pci_8086_24d5_sound_card_0_alsa_playback_0″): initialization failed.

Sembra che fglrx installi un modulo o un plugin che va in conflitto con alsa occupando il dispositivo o la risorsa hw:0 (la mia scheda audio). Il problema mi angustia da qualche giorno, e, se qualcuno ne ha esperienza, e vuole metterla a disposizione, è assolutamente il benvenuto.

Installare Ubuntu Netbook Remix su Hardy Heron

Ecco la guida promessa nel post precedente. Naturalmente ho installato hardy su Virtualbox, cosa che consiglio anche a voi, e su questa “copia virtuale” ho fatto i miei esperimenti.
Il team di Ubuntu Netbook Remix è stato così gentile da offrire agli sviluppatori un Personal Package Archive (PPA) e, per mezzo di ciò, si può facilmente installare il nostro Remix su Hardy:

  1. Aggiungere il PPA alla nostra lista di sorgenti (gedit /etc/apt/sources.list)

    deb http://ppa.launchpad.net/netbook-remix-team/ubuntu hardy main
    deb-src http://ppa.launchpad.net/netbook-remix-team/ubuntu hardy main

  2. update e poi install

    sudo apt-get update
    sudo apt-get install go-home-applet human-netbook-theme maximus ume-launcher window-picker-applet

  3. Infine riavviare il sistema o semplicemente gdm (sudo /etc/init.d/gdm restart).

Ecco il mio risultato:

P.S. Il pannello di gnome è nero perchè con “Remix” viene installato anche un tema chiamato “human netbook theme” e basta andare in Sistema–>Preferenze–>Aspetto per selezionarlo.